25 / 09 / 2017

Perlugo - Progetto BIO

Per Perlugo, vino spumante della prima azienda biodinamica marchigiana, abbiamo realizzato un progetto che fosse in grado di comunicare l’artigianalità e la naturalità di questo prodotto. Colori ridotti al minimo, etichetta in sottile foglio di legno e richiami diretti al corno letame gli elementi principali della nuova etichetta.

Leggi tutto

Tag Biodinamica, Progetto BIO, Restyling

13 / 09 / 2017

Tenuta del Melo - Progetto BIO

Per i vini biodinamici di Tenuta del Melo abbiamo studiato un nuovo logo aziendale e un packaging in grado di trasmettere la sensibilità che l’azienda ha verso i temi della sostenibilità e della ricerca artistica. Temi reinterpretati in etichetta dal giovane artista Jaimy Fiumana.

Leggi tutto

Tag Biodinamica, Packaging, Progetto BIO

27 / 07 / 2017

“Comete” Alois Lageder - Progetto BIO

Per Comete, la linea di vini biodinamici Alois Lageder più sperimentali, abbiamo studiato un progetto che fosse in grado di comunicare l’unicità e la particolarità di ogni vino. Alla base della vestizione, l’idea di rappresentare la stella cometa nel modo più semplice possibile: il segno di un dito, per trasmettere la naturalità del prodotto ma anche perchè questo gesto ne rappresenta l’archetipo. Tutti possono fare lo stesso gesto, ma mai nessun segno sarà uguale ad un altro.

Leggi tutto

Tag Biodinamica, Packaging, Progetto BIO

05 / 02 / 2015

Alois Lageder: l’arte del vino

Intervista ad Alois Lageder, proprietario dell’omonima casa vinicola, presidente del Museo di Arte Contemporanea di Bolzano fino al 2010 e dal 2008 presidente dell’Ecoistituto Alto Adige.

Leggi tutto

Tag Biodinamica, Brand, Global design, Intervista, Packaging, Video

05 / 07 / 2012

Comunicare il vino biodinamico: Le Sincette

Come afferma Jaques Mell (fondatore Bio-Dynamie Conseil e segretario Demeter Francia): il termine francese “agriculture” (agricoltura) è straordinariamente rivelatore, essendo composto dal prefisso “agri” (agricolo) e da “culture” (cultura/coltura)

E parlando di cultura nella produzione del vino una delle massime espressioni di complessità è proprio la coltivazione della vite secondo i metodi della biodinamica: la conoscenza della natura e dei suoi cicli, così come dei principi che regolano la vita del suolo e della vite in rapporto all’influenza degli astri, una cultura complessa che permette di esprimere col vino la qualità della terra.

Ma qual è il linguaggio corretto per comunicare questo livello di complessità?
Come poter coniugare l’amore e il rispetto per la natura e la precisione dei gesti che fanno nascere un vino biodinamico con l’esigenza di comunicare ad un consumatore sempre più preparato e sempre più attento a ciò che sceglie?

Leggi tutto

Tag Biodinamica, Brand, Global design, Packaging, Sito Web

05 / 07 / 2012

2012 - Casa Veronelli

Protagonista la natura. Le Sincette e la biodinamica

Non un cambiamento improvviso, a seguire l’onda di facili mode, ma meditato bene e a lungo.
Ruggero Brunori, imprenditore agricolo/vitivinicolo dal 1978, ha avviato il passaggio dalla produzione convenzionale a quella biodinamica una dozzina di anni fa, senza sonori proclami ma con una programmazione metodica e risoluta, con un modello di agricoltura sano e rispettoso della terra, supportato da rigore scientifico.

di Gian Arturo Rota

Leggi tutto

Tag Biodinamica, Global design, Packaging, Press, Restyling

01 / 01 / 2012

2010 - Bolzano: Design & Packaging

Un fattore strategico di successo. Come comunicare la cantina tramite l’etichetta. SGA, unica agenzia di packaging italiana, viene invitata a partecipare alla conferenza sul tema del design come elemento strategico per il successo delle aziende.

Leggi tutto

Tag Biodinamica