13 / 09 / 2017

Tenuta del Melo - Progetto BIO.

Per i vini biodinamici di Tenuta del Melo - Gavi DOCG e Piemonte DOC Barbera - abbiamo realizzato un progetto che fosse in grado di trasmettere la sensibilità che l’azienda ha verso i temi della sostenibilità e della ricerca artistica.

Un’attenzione che l’azienda mette in luce anche attraverso le scelte compiute per la ristrutturazione della cantina, realizzata attraverso la tecnica del pisè - una pratica antica ed ecosostenibile basata su materiali esclusivamente naturali. Un intervento, questo, che rende l’attuale struttura un’opera di altissima organicità, in perfetta sintonia con l’ambiente circostante.
Ed è proprio attraverso un forte ingrandimento stilizzato dei principali elementi impiegati in questa tecnica - argilla, sabbia e acqua - che nasce il nuovo simbolo Tenuta del Melo, con l’obiettivo di comunicare l’estrema attenzione che l’azienda dedica sia alla scelta dei materiali che ai metodi usati per la produzione dei propri vini; attenzione cui si unisce una particolare sensibilità artistica.

Oggi – infatti – presso la sede sono installate opere d’arte contemporanea di artisti di rilievo internazionale, integrate nel paesaggio; tema interpretato in etichetta attraverso le opere di Jaimy Fiumana, un giovane artista dal potenziale espressivo fresco e immediato, dotato di una grande e sorprendente capacità di gestione del colore; impegnato in una ricerca rivolta alla natura, di cui sa cogliere e restituire emozioni forti e autentiche.

Le forme in etichetta hanno un’identità autonoma i cui equilibri compositivi suggeriscono le leggi più nascoste riscontrabili in natura; equilibri sui quali si fondano anche i principi dell’agricoltura biodinamica.

Tag Biodinamica, Packaging, Progetto BIO

Nessun commento

Lascia un commento