30 / 06 / 2017

SGA Wine Design - Museo del Marchio Italiano

Nel 2003, Raffaele Fontanella, Maurizio Di Somma, Marcello Cesar e Francesco Ruta, pubblicano il libro “Come cambiano i marchi”, editato da Ikon Editrice di Milano e patrocinato dall’AIAP, Associazione italiana design della comunicazione visiva.
Un libro da cui prende vita il progetto del Museo del Marchio Italiano, con l’obiettivo di ricostruire l’evoluzione grafica dal ‘900 a oggi, di locandine, pubblicità e marchi delle maggiori aziende italiane.
950 le immagini raccolte che costituiscono il corpus di questo museo completamente virtuale che solo per brevi periodi, quando si trasforma in un “Temporary Museum”, offre al pubblico la possibilità di “toccare con mano” le opere raccolte.
Un’iniziativa che vede protagonista il marchio italiano, inteso come volano di qualità e di precisi stili grafici, quindi di determinati periodi storici; un polarizzatore della tracciatura iconografica della storia industriale e grafica italiana oltre che un approfondito resoconto della storia visiva del “made in Italy”.

Quattro i percorsi in cui si articola il Museo:
- Percorso 1, composto da una raccolta di tutte le trasformazioni compiute da 68 marchi dalla loro origine ai giorni nostri; una galleria di marchi con una storia grafica documentata attraverso il restyling nel tempo.
- Percorso 2, costituito da una raccolta di marchi, progettati ex novo o di cui non è ancora stata ricostruita tutta la storia grafica; una sezione pronta ad accogliere tutti i marchi dei migliori designer italiani.
- Percorso 3, costituito da marchi di accreditate e note agenzie di comunicazione.
- Percorso 4, rappresentato da marchi di progettisti che hanno fatto la storia della grafica italiana.

Proprio all’interno del percorso 3 è presente la nostra agenzia con alcuni importanti progetti di restyling effettuati per cantine storiche come Enrico Serafino, Berlucchi, Zenato e Riccadonna, selezionate personalmente dai curatori del Museo del Marchio Italiano.

Progetti SGA - Percorso 3 Museo del Marchio Italiano

Tag Press

Nessun commento

Lascia un commento