07 / 07 / 2017

“Golf 1927” Barone Pizzini - Progetto BIO

Il nuovo Brut “Golf 1927” di Barone Pizzini nasce per rimarcare il carattere innovativo e pioneristico del Barone Edoardo Pizzini Piomarta che, nel 1927, fonda uno dei primi campi da golf in Italia.

Punto di partenza del progetto, lo studio di un’etichetta essenziale e moderna, caratterizzata da due elementi grafici prioritari: la figura femminile di una giocatrice di golf, tratta da un’immagine dell’epoca, e una particolare texture che ha come riferimento la struttura a cellette del favo, ideale associazione fra le api, simbolo di autenticità e naturalità, e le bollicine della prima azienda biologica in Franciacorta.

Ed è proprio il tema del favo che ci ha ispirato nel disegno di un oggetto che vuole amplificare e rendere riconoscibili i valori aziendali: un espositore con una struttura dalla valenza protettiva e allo stesso tempo estetica, realizzato con materiali naturali e del tutto riciclabili.

Etichetta ed espositore Golf 1927 di Barone Pizzini

Valori trasversali che coinvolgono anche altri strumenti di comunicazione quali:

-      il motion graphic, molto utile nelle visite in cantina poiché in grado di raccontare in pochi minuti la vicenda aziendale, i suoi valori e la sua missione in modo chiaro e coinvolgente;

-      la brochure aziendale, uno strumento evidentemente molto diverso dal precedente, ma allo stesso modo in grado di rimarcare la storicità e i valori della cantina.

BaronePizzini_Golf1927

Tag Franciacorta, Progetto BIO

Nessun commento

Lascia un commento