12 / 10 / 2017

Amarone Fieramonte Allegrini: un progetto firmato SGA Wine Design&NokNok.

Per Allegrini, vignaiolo di riferimento del territorio della Valpolicella, Fieramonte rappresenta da sempre la punta di diamante della propria produzione ripresa quest’anno, dopo più di trent’anni di attesa.
Un cru prodotto solo nelle annate speciali, che deve la propria unicità alla particolare esposizione dell’omonimo vigneto, la cui altitudine di 420slm garantisce ventilazione e sbalzi termici efficaci. Aspetti ancor più importanti oggi per contrastare in modo naturale gli effetti negativi del riscaldamento del clima.

close up Fieramonte Allegrini

Il progetto di rilancio di Fieramonte ha preso avvio dal restyling dell’etichetta, un intervento di estrema pulizia e accurata calibratura, mirato ad esprimere la straordinaria eleganza di questo vino.
Il ridisegno del logo prodotto, la scelta cromatica e l’impaginazione hanno inoltre migliorato la leggibilità di tutti gli elementi presenti in etichetta.
L’estremo valore di questo vino è suggerito anche dal progetto di una particolare confezione, ispirata alla morfologia del territorio d’origine, il cui coperchio è caratterizzato dalla riproduzione in rilievo delle curve di livello che definiscono la collocazione del vigneto, evidenziata dal logo prodotto.
La tridimensionalità della confezione viene esaltata dalle scelte cromatiche, bianco satinato per il coperchio e nero lucido per la scatola, che oltre a restituire eleganza si coordinano ai colori dell’etichetta. La cassa è realizzata in mdf ad alta densità, ecologico in quanto ottenuto da materiale riciclato.
Il valore di unicità di questo vino è inoltre raccontato nel prezioso libretto che completa la confezione.

cassa legno Fieramonte Allegrini

Il progetto ha comportato anche l’organizzazione dell’evento di presentazione di Fieramonte, realizzato dai nostri partner dell’agenzia creativa NokNok
Una giornata dove nulla è stato lasciato al caso, se non il luogo di atterraggio delle mongolfiere a bordo delle quali, tra i colori dell’alba, gli ospiti dell’evento hanno potuto ammirare la Valpolicella da un nuovo e insolito punto di vista.
Un tour che ha emozionato gli invitati, proseguito prima nei locali di appassimento delle uve Allegrini e poi tra i filari di Fieramonte dove le persone, in versione “contadina”, hanno provato l’esperienza della vendemmia; a rinnovo del forte legame che esiste tra l’uomo e la terra.
La sera, tra un suggestivo allestimento con più di 600 metri di strip led che ha ricreato il tema delle curve di livello, un quartetto di archi e fiati con repertorio musicale selezionato e uno spettacolo di danza artistica, gli ospiti hanno partecipato alla cena di Gala negli storici spazi di Villa della Torre.

Allestimento luminoso Villa della Torre Allegrini

Un momento reso ancora più speciale dalla presentazione del nuovo packaging Fieramonte, per l’occasione esposto all’interno di teche luminose, come autentici pezzi da collezione.
Un duetto jazz, formato da tastiera e sax, ha fatto poi da chiusura ad una giornata davvero magica.

Tag Etichetta, Evento, Packaging, Restyling

Nessun commento

Lascia un commento